002 (Medium)

Sabato al PalaCosta gara 1 dei play off promozione: Conad SiComputer Teodora-Montella (Av), chi passa il turno va in A2; la regista Mazzini confida nel pubblico delle grandi occasioni.

L’atto iniziale della prima fase dei playoff, con in palio un posto in A2, lo giocherà Conad SiComputer Teodora contro Montella, sabato 13 maggio al PalaCosta, con inizio alle ore 18 e ingresso libero.

Teodora, in virtù della seconda piazza conquistata alle spalle di Orvieto nel girone C della B1, incrocia le armi con la seconda classificata del girone D, le irpine del Montella, (sarà promosso chi riuscirà a far meglio su tre partite) con il vantaggio della eventuale gara 3 a Ravenna, grazie al maggior numero di punti fatti in regular season  rispetto alle avellinesi. Alla perdente viene concessa una seconda chance, ovvero la partecipazione ad un ulteriore turno di spareggio, con in palio ancora la promozione in A2.

Ravenna “al femminile” manca dalla serie A di volley da quasi 15 anni (l’ultima apparizione risale al massimo campionato della stagione 2003/04) e basta ciò a far capire quanto importante sia questa occasione per consentire alla città di ritornare nella pallavolo che conta.

Le giallorosse sono giunte seconde nel loro girone, grazie ad un andamento regolare – dove ha pagato raccogliere più punti possibile con le squadre di seconda e terza fascia, piuttosto che negli scontri diretti – che le ha viste presenti nelle prime quattro posizioni della classifica dall’inizio alla fine del torneo.
I 32 punti dell’andata (una gara casalinga in più) e i 29 del ritorno, oltre alle vittorie totali (20) equamente distribuite tra i due gironi, sono un’ulteriore conferma della costanza di rendimento che ha caratterizzato il campionato delle ragazze di Nello Caliendo. Un campionato dove per le ravennati, sul totale degli otto scontri diretti disputati, il fattore campo ha avuto peso soltanto nelle partite con Perugia (in entrambi i casi la squadra ospitante ha avuto la meglio 3-0), mentre contro le altre tre big, lo stesso risultato ottenuto all’andata, lo hanno curiosamente riportato anche nel ritorno: due esaltanti vittorie 3-1 nelle stracittadine con l’Olimpia, due sconfitte al tiebreak con Orvieto (dopo aver avuto la concreta possibilità di vincere la gara “da tre” sia all’andata che al ritorno) e due capitomboli senza set all’attivo contro San Lazzaro, rivelatasi per le bizantine un’autentica “bestia nera”.

Tornando al match di sabato, la palleggiatrice di casa Fiamma Mazzini ha commentato: “Una partita particolare dal punto di vista emotivo, come lo sono tutte quelle dei playoff, che andrà affrontata con concentrazione e senza ansie o paure. Montella è una squadra completa, con qualche individuo che ha giocato anche in categorie superiori, ma credo sia alla nostra portata. Lavorando duramente e non abbassando mai la guardia durante il campionato – continua con orgoglio – siamo riuscite ad ottenere il secondo posto – che in ottica playoff offre un vantaggio da sfruttare nel migliore dei modi – un risultato oltre le nostre aspettative e del quale ovviamente sono molto soddisfatta. Ora per partire con il piede giusto verso la conquista della serie A2, che sarebbe il degno coronamento di una stagione già ottima, bisogna approfittare del fattore campo e vincere gara 1; l’auspicio – conclude Fiamma – è naturalmente quello di poterlo fare con il sostegno e il calore del numerosissimo pubblico che sabato ci aspettiamo di vedere sugli spalti del PalaCosta”.

Calendario playoff promozione (la vincente è promossa in A2; la perdente accede ad un turno successivo, sempre al meglio delle 3 partite e con il vantaggio della “bella” in casa – avversario, la squadra superstite tra Roma, Olimpia, Aprilia e Perugia – con in palio nuovamente un posto in A2):
gara 1sabato 13 maggio a Ravenna (PalaCosta, ore 18);
gara 2  – domenica 21 maggio a Cassano Irpino (palestra Comunale, ore 18);
eventuale gara 3 – sabato 27 maggio a Ravenna (PalaCosta, ore 18).

Lascia un commento