teo_fir

La Conad SiComputer, già sicura dei playoff per la promozione in A2, domani vuole vincere contro Firenze per chiudere il girone al secondo posto

Dopo aver guadagnato il diritto a giocare la post season con un turno di anticipo, grazie alla convincente vittoria 3-1 sul difficile campo del  Moie di Maiolati, alla Conad SiComputer mancano ancora tre punti per avere la certezza della seconda posizione, ovvero quella migliore in chiave play off per la promozione in serie A2.
L’obbiettivo, per le giallorosse, sarà quindi quello della vittoria piena nella gara di domani, sabato 6 maggio al PalaCosta contro Firenze – valida come 26° e ultimo turno del massimo campionato cadetto – con inizio alle ore 18, ingresso gratuito e arbitri Mazzarà di Palermo e D’Alessandro di Bologna.
Le Toscane sono reduci dalla sconfitta interna al tiebreak con Cesena, che ne ha decretato la retrocessione matematica (per loro l’ultima gara vinta risale a tre turni fa, 3-0 casalingo con Montespertoli) e sono già certe di chiudere il torneo in terzultima posizione; le ravennati sono invece in ripresa – dopo aver raccolto solo un punto nel doppio scontro diretto con Orvieto e San Lazzaro – come testimoniato dal successo corsaro riportato nelle Marche.
A Firenze all’andata, Sestini e compagne registrarono un 3-1 in loro favore in rimonta, dopo un primo set disastroso. Favori del pronostico dunque, tutti per le padrone di casa, anche se le squadre che non hanno nulla da perdere vanno sempre affrontate con le dovute cautele. Tutte a disposizione le ragazze della rosa per Caliendo e Del Giudice, che sceglieranno questo starting-six: Mazzini ad alzare in diagonale a Nasari (Lugli), due tra Aluigi, Rubini e Lugli a ricevere ed attaccare da posto 4, Torcolacci e Sestini in posto 3, Mastrilli libero.

Tra il termine del campionato e l’inizio dei play off non è previsto intervallo; è già certo che Conad SiComputer giocherà gara1 a Ravenna sabato 13 maggio con un avversario proveniente dal girone D che uscirà dal lotto tra Cassano Irpino, Maglie, Roma e Aprilia.

Il format dei  play off  promozione prevede che la squadra 2° classificata del girone C giochi uno spareggio al meglio delle 2 vittorie su 3 contro la 2° del girone D: la vincente è promossa in serie A2. La perdente beneficia di una ulteriore possibilità – nuovamente al meglio di 2 vittorie su 3 – contro la squadra che uscirà dai turni di spareggio tra le 2 terze e le 2 quarte. Anche in questo caso la vincente è promossa.
Le altre gare della 26° giornata (sabato 6 maggio): San Giustino-Moie di Maiolati; Montespertoli-Olimpia Ravenna; Cesena-Perugia; San Lazzaro di Savena-Reggio Emilia; Montale-Bastia Umbra; Orvieto-Castelfranco di Sotto.
La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Orvieto 61; Teodora Ravenna 58; Olimpia Ravenna 57; Perugia e San Lazzaro di Savena 53; Moie di Maiolati 41; Montale,  Castelfranco Sotto e Bastia Umbra 31; San Giustino 29; Cesena 27; Firenze 21; Reggio Emilia 17; Montespertoli 15.

Lascia un commento