foto_nas

Domani a Moie di Maiolati la Conad SiComputer cerca la vittoria per garantirsi la seconda posizione in chiave play off

E’ il penultimo turno, quello che probabilmente risulterà decisivo per la Conad SiComputer e per le altre quattro pretendenti alla promozione in A2. In questa giornata, infatti le prime sei squadre in classifica si scontrano tra loro, mentre l’ultima giornata, almeno sulla carta, dovrebbe essere per Orvieto, Perugia, San Lazzaro, nonché per le due squadre ravennati una sorta di passerella finale.

Le bizantine di Nello Caliendo domani, sabato 29 aprile sono attese dalla complicata trasferta a Moie di Maiolati – gara inserita nel quadro del turno numero 23, inizio ore 18 e arbitraggio affidato alla coppia di Siena Donati e Mori – dove al Palazzetto dello Sport troveranno ad attenderle un sestetto che nel corso del campionato, proprio con le cosiddette “grandi” è quasi sempre riuscito a dare il meglio di sé.
Per Ravenna, che ha mantenuto la seconda posizione in graduatoria nonostante la sfortunata gara di San Lazzaro, in questo match la posta è molto alta; perché fare tre punti contro Moie significherebbe la quasi sicurezza di occupare un posto privilegiato nella griglia play-off.
Ma l’allenatore delle giallorosse Caliendo mette in guardia dai rischi che si nascondono dietro la trasferta nella cittadina in provicia di Ancona: ”Le marchigiane, in particolare sul loro campo sono ostiche; inoltre  sono migliorate tantissimo rispetto al girone di andata, quindi non fa testo il fatto che a Ravenna le avessimo sconfitte. Disputano la B1 per aver beneficiato del ripescaggio, nonostante ciò sono state protagoniste di un ottimo campionato. Ben 10 punti sui 41 totalizzati fin qui, li hanno realizzati contro le prime della classe: e questo dice tutto”.

Il prossimo impegno vedrà la Conad-SiComputer ospitare Firenze al PalaCosta per chiudere la stagione regolare; appuntamento alle ore 18 di sabato 6 maggio, come sempre ingresso gratuito.

Le altre gare della 25° giornata (sabato 29 aprile): Castelfranco di Sotto-Montale, Olimpia Ravenna-San Lazzaro di Savena, Firenze-Cesena, Perugia-Orvieto, Reggio Emilia-Montespertoli, Bastia Umbra-San Giustino.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Orvieto 58; Teodora Ravenna 55; Olimpia Ravenna 54; Perugia e San Lazzaro di Savena 53; Moie di Maiolati 41; Castelfranco di Sotto 30; San Giustino e Montale 29; Bastia Umbra 28; Cesena 25; Firenze 20; Montespertoli 15; Reggio Emilia 14.

Lascia un commento