1

La Conad SiComputer Teodora vince 3-1 a Cesena e resta da sola al comando della classifica

Nel derby romagnolo giocato ieri, le giallorosse centrano l’ottavo successo consecutivo e guadagnano punti su tutte quattro le dirette rivali; sabato prossimo a Ravenna al PalaCosta affronteranno l’Orvieto in una gara fondamentale nella corsa al primo posto.

La Conad SiComputer batte Cesena – tutto sommato agevolmente – in quattro set, nella 9° giornata di ritorno e grazie ai tre preziosi punti conquistati si ritrova ora a condurre da sola la classifica del girone C di serie B1.
Mazzini al palleggio in diagonale a Nasari, Aluigi e Lugli in posto 4, Sestini e Torcolacci in posto 3, Mastrilli libero sono le ragazze che mister Caliendo individua come titolari per iniziare la gara. Una gara che per le ravennati ha riservato alcune difficoltà, ma solo nel set di apertura – peraltro perso – dove dall’11 pari in poi è parsa evidente la difficoltà di Sestini e compagne in fase offensiva e dove il muro cesenate (6-1 il parziale nel set in favore delle padrone di casa) ha preso il sopravvento.
La sconfitta nella frazione di apertura ha l’effetto di una scossa per le bizantine, che dal secondo set in poi (con Rubini – che chiuderà con 16 su 29 in attacco, ovvero il 55%, nel frattempo subentrata a Lugli) cambiano marcia e cominciano a giocare con più convinzione e concretezza.
I parziali di 8-1 e 14-5 nel secondo set e di 12-7 e 16-10 nel terzo ne sono la prova. Per non parlare del set successivo dove sul 13-4 cominciano a scorrere i titoli di coda.
Nel prossimo turno Conad SiComputer Teodora sarà di scena a Ravenna, dove ospiterà Orvieto – la più immediata inseguitrice –  per dare vita ad un big match con in palio una grossa fetta di promozione; appuntamento al PalaCosta, sabato 9 aprile con inizio gara alle ore 18 e ingresso gratuito.

La classifica (la prima è promossa in A2; seconda, terza e quarta ai playoff; le ultime tre retrocedono in B2): Teodora Ravenna 54; Orvieto 53; San Lazzaro di Savena 50; Olimpia Ravenna 49; Perugia 47; Moie di Maiolati 37; Castelfranco Sotto 30; Montale 29; Bastia Umbra 26; San Giustino 24; Cesena 21; Firenze 17; Montespertoli 13; Reggio Emilia 12.

Cesena – Conad SiComputer Teodora 1-3
(25-20, 18-25, 20-25, 11-25)
Durata set: 29’, 25’, 28’, 22’ per un totale di 1h e 44’
Cesena: Altini 8, Gardini C. 11, Brina 12, Leonardi 6, Piolanti 15, Bertolotto 2, Fabbri (L) ricez. 63% di cui 37% perf.; Calisesi, Di Fazio 1, Baravelli. N.e.: Grassi, Ravaioli. Allenatore: Simoncelli.
Conad SiComputer Teodora: Sestini 5, Mazzini 2, Aluigi 19, Nasari 14, Torcolacci 7, Lugli 2, Mastrilli (L) ricez. 58% di cui 42% perf.; Rubini 17, Balducci 1. N.e.: Gardini A., Bernabè, Raggi. Allenatore Caliendo.
Arbitri: arbitri Cervellati e Argirò di Bologna
Battuta: Cesena 3 punti, 12 errori; Teodora 6 pt., 6 err.
Ricezione: Ces.47% di cui 28% perfette, 20 errori;
Teo. 59% di cui 40% perf.,7 err.
Attacco: Ces. 35%, 12 err.; Teo. 38%, 12 err.
Muro: Ces. 11; Teo. 7.

Lascia un commento